ISBN 9788842833390 pagine: 240
18,00€ Acquista Amazon IBS Feltrinelli
Jacopo Tomatis

Bella ciao

Una canzone, uno spettacolo, un disco

Bella ciao è il racconto di un pezzo di storia della musica italiana rimasto volutamente lontano dalle classifiche e dai circuiti ufficiali, ma fondamentale per la costruzione della nostra identità nazionale e politica. Un libro che ci ricorda le appassionanti (e animate) origini di una canzone divenuta inno della lotta per la libertà in tutto il mondo. 

«Bella ciao» è una e trina. Nell’immaginario collettivo, è il brano simbolo della Resistenza partigiana. I più però dimenticano che è anche il nome di uno spettacolo di «canzoni popolari italiane» che tanto fece scalpore al Festival dei Due Mondi di Spoleto del 1964, e del 33 giri a firma del Nuovo Canzoniere Italiano che quello spettacolo fissò su disco, entrambi con un ruolo cruciale nella diffusione della canzone. In queste pagine Jacopo Tomatis attraversa le vicende del progetto culturale che ruota intorno a «Bella ciao» nella sua triplice forma e ne ricostruisce la fortuna in anni di profondi mutamenti sociali: dalle prime apparizioni durante la Seconda guerra mondiale alla prima versione registrata – quella di Yves Montand –, fino al successo discografico e alla sua trasformazione in simbolo dell’incontro fra politica e musica. 

Quella di Tomatis è l’esplorazione di un brano iconico; un’indagine capace di stare in equilibrio tra fatti e leggende, revival e interpretazioni errate, che riesce a smantellare la mitologia di una canzone senza sminuirne il fascino e l’importanza. Perché, sicuramente, «Bella ciao» è stata, ed è ancora, un oggetto divisivo: «Cantarla – o non cantarla – rappresenta una scelta ben precisa».

Jacopo Tomatis

Jacopo Tomatis (Mondovì, 1984), musicologo, giornalista, musicista, insegna Popular Music ed Etnomusicologia all’Università di Torino. Per il Saggiatore ha pubblicato Storia culturale della canzone italiana (2019) e curato il libro di interviste di Lucio Dalla E ricomincia il canto (2021).

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

Bella Ciao
RSI
30 maggio 2024
Bella ciao
Il Foglio
10 maggio 2024
«Quel canto che fece scandalo 60 anni fa e divenne così simbolo della Resistenza»
Giornale di Brescia
25 aprile 2024
Due volumi: "Esistenze. Canto a due voci" e "Bella Ciao. Una canzone, uno spettacolo, un disco"
Radio3 Suite - Magazine
25 aprile 2024
«Alle origini di Bella Ciao, così affascinante e divisiva»
Corriere Torino
24 aprile 2024
Jacopo Tomatis presenta "Bella ciao"
Radio Capital
23 aprile 2024
Bella ciao - Da Milva a Manu Chao
Il fatto quotidiano
22 aprile 2024
Bella ciao ci racconta le sue vite
Il Sole 24 Ore
21 aprile 2024
«Bella Ciao» e la regola del tre
Alias
20 aprile 2024
Le origini di Bella Ciao
L'Espresso
19 aprile 2024
"Bella ciao", l'inno della musica ribelle
Avvenire
11 aprile 2024
Bella ciao
Rumore
01 aprile 2024

TUTTO IL CATALOGO

aggiunto al carrello
0

carrello

torna allo shop

Il tuo carrello è vuoto!

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

 
Spedizione: Nessuna spedizione richiesta
0,00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
0,00€

Indirizzo di Fatturazione

metodi di pagamento

Stripe

Attendi per favore...

PayPal

Totale
0,00€